martedì 20 ottobre 2020

SECRET @FIDATIDIME DI MARIA BALZANO

 

 



#amazon #selfpublishing #book #secret@fidatidime #attualità #giovani #adolescenti #mariabalzano #letteraturaenarrativa #storiedamoreperagazzi

 

 Link pagina facebook "Maria Balzano - Autrice"

https://www.facebook.com/semprelibri

 

 Link Instagram

https://www.instagram.com/maria.balzano.autrice/

 

 Link acquisto amazon

  https://www.amazon.it/SECRET-fidatidime-Maria-Balzano-ebook/dp/B0888TBH14/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=maria+balzano+secret%40fidatidime&qid=1603014859&sr=8-1

 

 

Sinossi

 

Madrid. Marisol nella propria vita non ha bisogno di chiedere altro: davanti a lei si apre facilmente e senza sforzi la scalata verso il successo, e non si pone domande per questo. La fama, però, porterà molte bugie sul suo conto, e nello stesso tempo verità sconvolgenti. Verità che le faranno anche perdere di vista i veri sentimenti delle persone nei suoi confronti, e perderà anche la voglia di credere in un possibile amore, che precedentemente sognava come quello delle fiabe. Questo, però, potrà riaccenderlo solo una persona: una persona con cui inconsapevolmente ha stretto un legame invisibile. Ciò che la blocca, però, è la paura di perderlo del tutto, come in fondo ha perso la fiducia di altre persone molto vicine a lei. La sua mente da sognatrice, però, è sempre viva in lei, e rimarrà acceso il desiderio di vivere una vita lontana da chi l'ha fatta soffrire, e accanto a chi le ha fatto scoprire il vero amore.

 

 

CITAZIONE

Chi ha cominciato a decidere quali sono i film adatti per i bambini, e quali adatti solo agli adulti? Chi ha deciso che i libri per bambini sono solo quelli con parole scritte grandi, quindi con una frase su ogni pagina e mille disegni, mentre per gli adulti sono quelli con minimo 500 pagine, che trattano storie con una trama complessa? Non sopporto chi ritiene una persona adulta o bambina, solo secondo ciò che vede o legge, o secondo i suoi passatempi.

 

L’AUTORE

 


  Ho 28 anni e abito in un piccolo paesino in provincia di Varese; in questo momento sono disoccupata. Ho studiato grafica, per questo adoro il self-publishing. 

Fin dalle elementari leggo libri uno dopo l’altro, ma la mia abilità d’inventiva nella scrittura è nata inconsapevolmente: quando nella lezione di italiano, sempre alle elementari, dovevamo scrivere dei racconti, la maestra infine leggeva il mio all’intera classe per la grande creatività che inserivo.

Il mio primo vero libro che ho anche pubblicato e primo di una saga, presente su Amazon, è un fantasy scritto durante la scuola media, perché oltre al genere teen drama adoro la fantasia, dal momento che non ho limiti d’inventiva, in quel campo.

La scrittura, poi, è l’unica cosa che è rimasta fissa in me a seguito di un grave incidente stradale successo quando ero solo una teenager. Prima di questo scrivevo solo per passatempo e mi vedevo come una futura veterinaria che viveva circondata da cani, gatti e qualsiasi altro animale domestico, ma a causa di questo incidente e di difficoltà che ho dovuto affrontare (lo ammetto, anche il bullismo al liceo), i miei sogni per un bel futuro sono sfumati, ma la scrittura, anche questa criticata e ridicolizzata pure senza aver letto nulla, è stata l’unica cosa rimasta viva in me.

Ora vorrei tanto far diventare la mia passione un lavoro: chi non vorrebbe vivere rendendo i suoi sogni e passioni un dovere? Ma qualsiasi lavoro dovessi trovare, non mi stancherò mai di scrivere e di creare. Nella mia testa ci sono già nuovi personaggi che non vedono l’ora di uscire allo scoperto.

 

“Secret@fidatidime” può sembrare un libro per ragazzi solo perché parla di questi, ma in realtà io nei miei libri parlo di personaggi giovani perché in questo modo riesco ad immedesimarmi meglio in loro, ma cerco di non rendere mai le storie che creo tutte uguali.

In questo libro, ad esempio, tutto ciò che appare all’inizio si scopre diverso andando avanti con la storia. Non voglio fare esempi altrimenti rovinerei la sorpresa, ma posso accennare qualcosa: c’è Matt, il solito bullo bello che se ne frega di tutto e di tutti e che sembra far cadere tutte ai suoi piedi. La gente potrebbe immaginarsi questo ragazzo fare così per i genitori divorziati, che se ne approfitti del fatto che molte ragazze siano attratte da lui per “giocarci”, o che infine s’innamori della protagonista timida e introversa. In realtà ognuno di questi dettagli ho deciso di cambiarli, rendendo ogni capitolo del libro una scoperta. Un’altra cosa che posso dire è che questo libro non l’ho iniziato pensando di farlo leggere ad altre persone, per questo le location sono inventate e alcune situazioni di vita non sono reali, ma ogni volta che finisco un libro e lo rileggo, mi stupisco di quello che ho fatto nascere partendo da un’idea banale, e anche questa volta è andata a finire così.

 

 

 

lunedì 19 ottobre 2020

SECRET @FIDATIDIME DI MARIA BALZANO


#amazon #selfpublishing #book #secret@fidatidime #attualità #giovani #adolescenti #mariabalzano #letteraturaenarrativa #storiedamoreperagazzi

 


 

 

 

Link pagina facebook "Maria Balzano - Autrice"

https://www.facebook.com/semprelibri

 

 Link Instagram

https://www.instagram.com/maria.balzano.autrice/

 

Link acquisto amazon

  https://www.amazon.it/SECRET-fidatidime-Maria-Balzano-ebook/dp/B0888TBH14/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=maria+balzano+secret%40fidatidime&qid=1603014859&sr=8-1

 

 

Sinossi

 

Madrid. Marisol nella propria vita non ha bisogno di chiedere altro: davanti a lei si apre facilmente e senza sforzi la scalata verso il successo, e non si pone domande per questo. La fama, però, porterà molte bugie sul suo conto, e nello stesso tempo verità sconvolgenti. Verità che le faranno anche perdere di vista i veri sentimenti delle persone nei suoi confronti, e perderà anche la voglia di credere in un possibile amore, che precedentemente sognava come quello delle fiabe. Questo, però, potrà riaccenderlo solo una persona: una persona con cui inconsapevolmente ha stretto un legame invisibile. Ciò che la blocca, però, è la paura di perderlo del tutto, come in fondo ha perso la fiducia di altre persone molto vicine a lei. La sua mente da sognatrice, però, è sempre viva in lei, e rimarrà acceso il desiderio di vivere una vita lontana da chi l'ha fatta soffrire, e accanto a chi le ha fatto scoprire il vero amore.

 

 

CITAZIONE

La speranza è l’ultima a morire? Chi ha inventato questa cavolata? La speranza non muore! Non muore per le persone che non si arrendono, e che hanno il coraggio di mettersi in gioco!

 

L’AUTORE

 


 

 Ho 28 anni e abito in un piccolo paesino in provincia di Varese; in questo momento sono disoccupata. Ho studiato grafica, per questo adoro il self-publishing. 

Fin dalle elementari leggo libri uno dopo l’altro, ma la mia abilità d’inventiva nella scrittura è nata inconsapevolmente: quando nella lezione di italiano, sempre alle elementari, dovevamo scrivere dei racconti, la maestra infine leggeva il mio all’intera classe per la grande creatività che inserivo.

Il mio primo vero libro che ho anche pubblicato e primo di una saga, presente su Amazon, è un fantasy scritto durante la scuola media, perché oltre al genere teen drama adoro la fantasia, dal momento che non ho limiti d’inventiva, in quel campo.

La scrittura, poi, è l’unica cosa che è rimasta fissa in me a seguito di un grave incidente stradale successo quando ero solo una teenager. Prima di questo scrivevo solo per passatempo e mi vedevo come una futura veterinaria che viveva circondata da cani, gatti e qualsiasi altro animale domestico, ma a causa di questo incidente e di difficoltà che ho dovuto affrontare (lo ammetto, anche il bullismo al liceo), i miei sogni per un bel futuro sono sfumati, ma la scrittura, anche questa criticata e ridicolizzata pure senza aver letto nulla, è stata l’unica cosa rimasta viva in me.

Ora vorrei tanto far diventare la mia passione un lavoro: chi non vorrebbe vivere rendendo i suoi sogni e passioni un dovere? Ma qualsiasi lavoro dovessi trovare, non mi stancherò mai di scrivere e di creare. Nella mia testa ci sono già nuovi personaggi che non vedono l’ora di uscire allo scoperto.

 “Secret@fidatidime” può sembrare un libro per ragazzi solo perché parla di questi, ma in realtà io nei miei libri parlo di personaggi giovani perché in questo modo riesco ad immedesimarmi meglio in loro, ma cerco di non rendere mai le storie che creo tutte uguali.

In questo libro, ad esempio, tutto ciò che appare all’inizio si scopre diverso andando avanti con la storia. Non voglio fare esempi altrimenti rovinerei la sorpresa, ma posso accennare qualcosa: c’è Matt, il solito bullo bello che se ne frega di tutto e di tutti e che sembra far cadere tutte ai suoi piedi. La gente potrebbe immaginarsi questo ragazzo fare così per i genitori divorziati, che se ne approfitti del fatto che molte ragazze siano attratte da lui per “giocarci”, o che infine s’innamori della protagonista timida e introversa. In realtà ognuno di questi dettagli ho deciso di cambiarli, rendendo ogni capitolo del libro una scoperta. Un’altra cosa che posso dire è che questo libro non l’ho iniziato pensando di farlo leggere ad altre persone, per questo le location sono inventate e alcune situazioni di vita non sono reali, ma ogni volta che finisco un libro e lo rileggo, mi stupisco di quello che ho fatto nascere partendo da un’idea banale, e anche questa volta è andata a finire così.

 

 

 

domenica 18 ottobre 2020

Il buio dell’anima di A.D. Viga

 

 


 

 


#amazon #ilbuiodellanima #book #romanzo #a.d.viga #narrativafemminilecontemporanea #romanzirosa

EBOOK A SOLI 0,99 €
CARTACEO A SOLI 11,44 €
VOLUME AUTOCONCLUSIVO

 



tot 45 RECENSIONI SU AMAZON

 
SINOSSI:
Karen Astolfi, venticinquenne con la quale la vita non è mai stata particolarmente generosa, si ritroverà a vivere una favola dolce amara.Cresciuta tra orfanotrofio e famiglie affidatarie, vittima di molestie e scampate violenze fisiche, non appena diventa maggiorenne riesce a mantenersi con lavoretti umili. La passione per la scrittura le regalerà grandi soddisfazioni e grazie all'autopubblicazione racimolerà mensilmente un piccolo stipendio che le permette di vivere dignitosamente. La vera svolta arriverà con due notizie che le cambieranno la vita, letteralmente. Saranno come un fulmine a ciel sereno che la rassereneranno…Ma dietro l'angolo il pericolo incombe minacciosamente su Karen. Incontrerà un uomo che la porterà sul baratro dell’inferno, pronto a spingerla verso il punto di non ritorno.Riuscirà qualcuno a farle amare nuovamente la vita o il buio che ha invaso la sua anima si rivelerà fatale per Karen? Una storia di forza, di paura e di speranza che non lascia nulla al caso. Carico di erotismo puro, vi farà sobbalzare i sensi, risucchiandovi in un vortice di indelebile passione.


Profilo autore Facebook

https://www.facebook.com/ayla.depoint.7


Instagram
@a.d_viga:
https://www.instagram.com/p/CCm__oFIPnN/?utm_source=ig_web_button_share_sheet


L’AUTORE
SCRIVO NON SOLO ROMANZI, MA VERE E PROPRIE FICTION DA LEGGERE. SCRITTRICE PER QUEEN EDIZIONI

link amazon
https://www.amazon.it/buio-dellanima-D-Viga-ebook/dp/B07TKZ5X8W/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=ad+viga&qid=1598867753&sr=8-2

 

 

 

ESTRATTO RECENSIONE FRANCESCA GHIRIBELLI

E in questa trama carica di coraggio, disperazione, sofferenza, lacrime, sorrisi, paura e speranza la scrittrice inserisce un’altissima carica di erotismo, che non guasta, senza cadere mai nel volgare. 

E per ogni lettura che coinvolge e sconvolge scrivo una mia poesia. In questo caso racchiude il senso, che il libro mi ha lasciato sul significato della parola “buio” e del titolo del romanzo.

 

E se il buio fosse me

E se la notte si impadronisse del mio sguardo

le stelle diventerebbero lanterna del mio cuore,

perché non perdo la speranza di chi vede in lontananza,

ma non scorge mai abbastanza;

se non avessi perdonato il sole

per non aver donato alba ai miei occhi luce,

adesso non sarei qui ad accoglierti;

come farfalle intrappolate nella tela di un ragno

la mia vita sarà poesia,

ma anche la frenesia

di una corsa

verso l’ultimo barlume di cometa

che il cielo fa cadere sulla nostalgia del vento.

Sì, sono come lui

che non ha occhi,

ma soffia ribelle

sui chicchi di quel grano

che non ho mai visto crescere e mietere;

ho udito soltanto il brusio delle sue canne all’aere

senza chiedermi se fosse come l’oro

colui che luccica nel campo.

Quel campo arido di sfumature

e macchiato solamente di paure,

ma da quell’astratto contorno

invento un nuovo giorno

senza scrivermi il futuro

o la goccia esangue del presente,

perché se il buio fosse stato me

non avrei avvertito quel brivido sulla pelle

e non avrei amato mai la vita

solo del suo amaro profumo.

Non sarò mai luce

e non sono parte dell’oscurità,

ma sopravvivo sospeso

nella precaria immensità

di una stagione

chiamata il perenne inverno

che dell’autunno non ha foglie,

dell’estate non ha il sole,

ma che del sesto senso della primavera rinasce.

FRANCESCA GHIRIBELLI