giovedì 10 agosto 2017

RECENSIONE “EMMA IN LOVE” DI LIDIA OTTELLI



Titolo: Emma in love
Autore: Lidia Ottelli
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Costo EBOOK: 3,99€
CARTACEO: 5,90€

TRAMA
Emma, dopo mesi di estenuanti ricerche, ha finalmente trovato lavoro: è appena stata assunta da un’importante agenzia pubblicitaria e, come se non bastasse, il suo capo, Davide Romeo, è un uomo bellissimo. Un motivo in più per andare a festeggiare con le amiche! Dopo una serata di bagordi, però, Emma si risveglia in un letto che non è il suo. Lei non ricorda nulla della serata precedente, men che meno chi sia il ragazzo che le dorme accanto. Imbarazzatissima, sguscia via e cerca di lasciarsi la brutta avventura alle spalle. Il lavoro ingrana e il rapporto con il capo va a gonfie vele tanto che qualche tempo dopo Emma si ritrova a fare la babysitter al piccolo Francesco, e così, a sorpresa, conosce Andrea, il figlio maggiore… che però è proprio il ragazzo con cui ha trascorso quella famosa notte di cui non ricorda un singolo istante…

Hanno scritto di Odio l’amore, ma forse no:

«Ironia, passione, insicurezze e romanticismo sono gli ingredienti principali di questa storia.»
Barbara

Lidia Ottelli

è nata nel 1976 in provincia di Brescia. Ha pubblicato alcuni racconti in antologie di piccole case editrici, è ideatrice del blog e della pagina Facebook Il Rumore Dei Libri, scrive con altre blogger sulla rivista online «Eclettica», con una rubrica dedicata agli esordienti, e collabora con la rivista «Pink Magazine Italia». Con Newton Compton ha già pubblicato Odio l’amore, ma forse no e Fino all’ultimo battito.

LINK CASA EDITRICE
https://www.newtoncompton.com/libro/emma-in-love

CITAZIONE
«Dalla prima volta che ti ho vista, sono rimasto folgorato dalla tua pazzia. La tua sensualità è disarmante, e ieri, eri… sei semplicemente bellissima, e il bello è che non ti accorgi di quanto mi attrai, di quanto ti voglio toccare, sfiorare. Non so cosa mi hai fatto, ma è così, sono attratto da te come da una calamita».


RECENSIONE
Un’amabile commedia tutta pink davvero esilarante e magnetica. Ho trovato ancora più accattivante e personalmente più bello quest’ultimo romanzo dell’autrice, perché Lidia riesce a differenza di molte altre scrittrici del genere romance, a far ridere in ogni riga il lettore facendolo sentire a suo agio nella vicenda della protagonista. Emma un po’ la Bridget Jones della situazione, è veramente autoironica, non è la bellona che ci si aspetta sempre, è un disastro nella vita di tutti i giorni, ma è anche una semplice ragazza che sogna l’amore vero senza rendersene conto. La Ottelli ha creato un romanzo piccante al punto giusto senza cadere nella volgare vena erotica tipica dei romance, ma anzi regalando quella sana aspettativa molto hot e romantica fra i due protagonisti. Certo hanno passato la notte insieme la prima sera, ma alla fine è proprio questo che rende speciale il libro, perché il nastro si riavvolge e la storia d’amore inizia esattamente da un’avventura accaduta per caso! Mi sono divertita tanto, l’autrice riesce veramente a far ridere i lettori attraverso una romantica commedia tutta al femminile e al giorno d’oggi riuscire a far ridere diventa sempre più difficile, specialmente attraverso la scrittura. E poi ci sono Andrea e Davide, i due belloni, padre e figlio, dannatamente belli ma alquanto diversi: un’altra chicca che la scrittrice ci regala pagina dopo pagina. Non c’è altro da dire… continua così, cara Lidia, stai andando forte!



FRANCESCA GHIRIBELLI

Nessun commento:

Posta un commento