lunedì 16 novembre 2015

RECENSIONE 'VENTO DI KORNOG' DI ALESSIA LITTA

PER IL BLOG IL RUMORE DEI LIBRI



Prezzo ebook: 0,99 euro
Pagine: 256
Genere: mistery, romance
Data di pubblicazione: 7 Ottobre 2015


link amazon :

http://www.amazon.it/Vento-Kornog-Alessia-Litta-ebook/dp/B0165T5YZK

TRAMA

Claire, italiana d'adozione, non ha ricordi della sua infanzia, ma possiede l’abilità di leggere le memorie degli oggetti e delle persone che tocca. Quando, per caso, si trova fra le mani una lettera di sua nonna, creduta morta da anni, si rende conto che le sono state raccontate molte bugie. I suoi genitori, infatti, non solo l’hanno tenuta lontana dalla Bretagna - sua terra d’origine - senza spiegarle le ragioni, ma le hanno nascosto che lei è la causa della loro fuga dalla Francia. Qualcosa è accaduto quando era solo una bambina. Qualcosa che non ricorda. Determinata a capire, Claire decide di raggiungere la Bretagna. E in quella terra di leggende, battuta da venti e tempeste, si imbatterà nei Laouenan, ricca famiglia che vive in un maniero arroccato su una scogliera. Qui scoprirà che un segreto terribile circonda l’enigmatico e taciturno proprietario da cui tanto si sente attratta, e che un filo sottile li lega. Ma sarà solo scavando nel passato dei Laouenan, tra intrighi, rivelazioni raccapriccianti e nuove amicizie, che Claire troverà la verità su se stessa, e potrà così riprendersi ciò che ha perduto.


L'AUTRICE


Alessia Litta nasce a Roma. Dopo gli studi liceali, lavora come web designer e in seguito come documentaliste presso l’Agenzia Spaziale Europea. Nel 2006 si trasferisce in Germania e alla fine del 2008 nel sud della Francia, dove vive tuttora.
Ha pubblicato il racconto “Zaira” inserito nell’antologia “Lupus in Fabula” (Priuli & Verlucca) e il romanzo Urban Fantasy “Vite sospese” (Triskell Edizioni).



RECENSIONE

Questo romanzo mi ha attratto subito tantissimo leggendone anche soltanto la trama nei vari blog, ma assaporandone ogni pagina si può scoprire il vero talento di questa autrice emergente.
Non avevo letto ancora niente di Alessia Litta, ma consiglio vivamente ai lettori di conoscere il suo notevole talento.
Un'ambientazione francese un po' particolare e davvero unica, si percepisce come la scrittrice abbia visitato a fondo i magici luoghi, che ne fanno da cornice.
Questo libro mi ha coinvolto moltissimo, perché è un genere che si discosta molto dai soliti romance, visto che all'interno oltre al romanticismo e ad un tocco di sensuale amore, vi è una vicenda pregna di mistery e thriller esaltanti.
Non è il solito giallo o poliziesco, ma uno di quei svolgimenti che adoro, intriso di mistica leggenda che fa trapelare un'atmosfera aleggiante una curiosa maledizione, la quale sarà ben celata fino all'ultima pagina. La scrittrice fa restare con il fiato sospeso il lettore riuscendo nel suo intento, un intento molto difficile, quello di far disperdere ogni utile indizio della vicenda, confondendo il lettore e facendolo restare nel dubbio fino alla fine.
Claire, una ragazza che ha appena perso la madre e improvvisamente vive un rapporto complicato con il padre, decide di tornare in Francia: esattamente in quei luoghi che lei stessa sembra aver dimenticato e vissuto soltanto da piccola.
Già, da bambina insieme a sua nonna, di cui ha perso le tracce e da cui è stata involontariamente allontanata per sempre.
Una terra selvaggia, superba ed enigmatica da dove spira il vento di Kornog: qui ritrova la nonna materna che credeva morta e un sacco di visioni misteriose che si riaffacciano improvvisamente sulla sua vita. Sì, Claire ha il prezioso e dannato dono di leggere le memorie degli oggetti e degli altri.
Da una parte sarà un piccolo vantaggio per ricostruire i tasselli del suo passato e poter scrivere il presente e un possibile futuro, ma dall'altra sarà molto doloroso, perché avrà a che fare con delle apparizioni agghiaccianti e la comparsa di una bambina di nome Marlene molto simile a lei fisicamente.
Nel suo viaggio nella città di Dinan incontrerà Eric, un poliziotto che le fa la corte, ma che lei respinge, dall'altra farà la conoscenza (quasi un segno del destino) della più ricca famiglia dei dintorni, i Laouenan. Un sacco di segreti contornano le vicende di questa famiglia, ma intanto stringerà una forte amicizia con Delphine, una ragazza giovane e molto bella. Claire farà la conoscenza anche del cugino della ragazza,Damien, un uomo affascinante e aitante, quasi un corsaro di altri tempi, che nasconde una storia tormentata e particolare.
La protagonista proverà per Damien una sorta di odio-amore, ma soltanto alla fine capiremo cosa lega entrambi in un sorprendente destino.
Consiglio la lettura a chi ama questo genere rivisitato in una chiave speciale e suggestiva. Conoscete questa nuova autrice e sognerete di vivere nuove avventure pagina dopo pagina.



FRANCESCA GHIRIBELLI

2 commenti:

  1. Grazie per la bellissima recensione! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te! spero davvero di leggere altro di tuo!

      Elimina